Prioria: la residenza di D'Annunzio a Gardone Riviera

Prioria: la residenza di D'Annunzio a Gardone Riviera

Il Vittoriale degli Italiani, il monumento vincente del popolo italiano, combina architettura, paesaggio e cultura, rendendolo uno dei luoghi più belli in cui soggiornare sul Lago di Garda in Italia. La residenza e il parco dello scrittore Gabriele D'Annunzio (1863-1938) ospita materiale storico, architettura neoclassica ed è in una posizione privilegiata con punti di vista. Nella Villa Prioria ci sono strane stanze con altrettanti particolari reperti.

All'inizio due sale d'attesa

Gabriele D'Annunzio ha dotato la villa di due sale d'aspetto, una per gli amici e una per gli ospiti non invitati. Nella stanza degli ospiti impopolari, la Stanza del Mascheraio è presente un'iscrizione in marmo che significa: "Per il visitatore: hai i tuoi occhiali narcisistici con te? Questo è il vetro al piombo, il creatore di maschere. Adatta le tue maschere al tuo viso, ma ricorda che sei come il vetro contro l'acciaio ". In questa stanza, si dice, D’Annunzio fece aspettare gli ospiti per ore.

Ispezione delle stanze

La Prioria ospita pezzi di proprietà di D'Annunzio e del primo proprietario della villa, Henry Thode. C'è una biblioteca con oltre 30.000 libri, un pianoforte a coda Steinway di Franz Liszt e quadri di Franz von Lenbach. D'Annunzio aveva credenze personali basate sui numeri, sul misticismo, simbolismi e talismani. Molti degli oggetti nella Prioria sono legati a queste idee personali dello scrittore ed eroe di guerra.

La Stanza della Musica e altre sale

La luce nella sala della musica è attenuata perché si tratta della qualità del suono. La maggior parte della biblioteca si trova nella Stanza del Mappamondo. Da qui, i visitatori raggiungono lo Zambracca, dove morì il famoso scrittore. Numerosi abiti e oggetti, tra cui riproduzioni di opere d'arte di Michelangelo, sono visibili qui.

La Stanza del Giglio si unisce alla sala per gli ospiti benvenuti, l'Oratorio Dalmata.La sala del Giglio contiene principalmente letteratura italiana.

Nella Stanza del Lebbroso c'è un particolare letto che ricorda una culla da un lato e una bara dall'altro. Si chiama Delle Due Età, per indicare le entrambe le fasi della vita.

Sopra la porta della cameretta del poeta, la Stanza della Leda, c'è l'iscrizione latina: "Genio et Voluptati". Uno sguardo allo strano Bagno Blu mostra una stanza con più di 600 oggetti che sono blu o verdi. Oltre ad altre sale, i visitatori possono finalmente vedere la tartaruga di bronzo nella Sala della Cheli.

Il Vittoriale degli Italiani merita una visita grazie alla sua posizione meravigliosa e a queste strane stanze nella Villa Prioria.